A cosa servono gli alari?

È possibile accendere il fuoco direttamente sul fondo del caminetto. Tuttavia, da migliaia di anni, i fuochi sono stati accesi sollevandoli da terra per mezzo di alari e, in seguito, di bracieri portalegna. Per quale motivo? Per capirlo, cominciamo con una breve storia degli alari e dei bracieri.

I primi alari risalgono all’epoca romana, migliaia di anni fa. Di solito consistevano in una semplice barra o blocco con uno o due rialzi. Ciò consentiva a una migliore circolazione dell’aria di raggiungere la legna e il fuoco rimaneva al suo posto. A partire dal XVI secolo, gli alari sono stati usati a coppie, migliorando notevolmente la loro funzionalità.

 

A cosa servono gli alari?

 

Nel corso del XVI e XVII secolo, la forma degli alari si è ulteriormente adattata a esigenze pratiche, sia in cucina sia attorno al caminetto. Inoltre, cominciano a fare la loro comparsa gli alari decorativi, sia nelle cucine che in altre stanze.

I primi bracieri portalegna furono usati nel XVII secolo. In Inghilterra, l’uso di un (piccolo) braciere divenne obbligatorio dopo il grande incendio di Londra del 1666. Pertanto in Inghilterra si trovano molti più bracieri di quanti ad esempio se ne trovino in Francia. Qui, si usavano prevalentemente combinazioni di alari con una griglia portalegna. In Olanda si osserva una diffusione di entrambe le versioni di questi accessori.

 

A cosa servono gli alari?

 

Ci sono quattro motivi per usare degli alari o un braciere per il camino.

 

1. Favorire una combustione più ecologica grazie alla migliore aerazione

Un fuoco ha bisogno di molta aria per bruciare bene, fino a 250 - 350 m3 di aria all’ora. Soprelevando il fuoco, l’aria può raggiungerlo da ogni lato, consentendogli di bruciare meglio. Inoltre, la sopraelevazione riduce la distanza tra il fuoco e la canna fumaria. Quando il fuoco è acceso, la canna fumaria si scalderà più rapidamente, creando quindi in migliore tiraggio. In questo modo il fuoco brucia meglio e in modo costante. I bracieri di solito sollevano di più il fuoco rispetto agli alari con sopra una griglia. Se il tiraggio è scarso, è consigliabile usare un braciere alto. In entrambi i casi, questo sistema consente di mantenere un fuoco lento e costante, ottenendo un riscaldamento più ecologico.

 

A cosa servono gli alari?

 

2. Evitare che la legna rotoli fuori dal camino

Tutti gli alari hanno un elemento verticale nella parte anteriore. Serve a evitare che la legna possa rotolare fuori dal caminetto. Mantenendo il fuoco più raccolto, gli consente inoltre di bruciare meglio. In più, dato che i ceppi incandescenti non possono rotolare nella stanza, è più sicuro per prevenire gli incendi. Le traverse di molti alari francesi per questa ragione sono inclinate verso il basso.

I bracieri di solito sono dotati di una cassetta in cui contenere il fuoco e le braci incandescenti, utile per tenere la legna ancora meglio al suo posto.

 

Alari en vendita

 

3. Per cucinare

Se gli alari sono dotati di un gancio per lo spiedo sul davanti, significa che erano usati per cucinare. I cibi da cuocere venivano infilati su uno spiedo e fatti ruotare lentamente davanti al fuoco. Esistono attrezzi meccanici di ogni genere per far girare gli spiedi. Inoltre, alcuni alari sono dotati di scodelle nella parte superiore nelle quali il cibo veniva riscaldato o mantenuto caldo.

Anche se oggi non è più necessario cucinare nel camino, si tratta di un’attività piacevole e divertente. Per farlo, servono solo degli alari con ganci per lo spiedo, uno spiedo e una leccarda per raccogliere il grasso che cola dal cibo. Su uno spiedo si può infilare cibo di qualunque tipo per arrostirlo o cuocerlo. Inoltre esistono altri modi per cucinare nel camino. 

Un braciere è in qualche misura meno adatto per chi desidera cucinare nel caminetto. È possibile collocare un grill davanti al braciere, come un girarrosto adatto per arrostire e cuocere. Si possono usare anche altri strumenti per appendere il cibo nel caminetto sopra o davanti al braciere. Per esempio si può usare un gancio con una griglia appesa o un anello con catena posto sopra al caminetto. Le varie opzioni sono illustrate nel post nel nostro blog: Come posso cucinare nel mio caminetto con accessori da camino antichi?. 

 

cucinare camino

 

4. Funzione decorativa

A partire dal XVII secolo, sempre più attenzione e impegno furono profusi nella decorazione degli alari, che diventarono dei veri status symbol. Fino a quest’epoca, erano fatti prevalentemente di ferro battuto e di ghisa; ma dal XVII secolo in poi si cominciò a decorarli con bronzo od ottone, in alcuni casi dorati, che all’epoca erano materiali scarsi e molto preziosi. Abbinati al ferro scuro, formavano un magnifico contrasto nel camino. Questo in particolare era il caso degli alari che venivano collocati negli ambienti di soggiorno e nelle stanze da letto.

Gli alari che erano usati per cucinare nel caminetto di norma erano fatti di ferro battuto e in alcuni casi realizzati con raffinati dettagli artigianali. Tra i più noti ci sono ad esempio gli alari con “teste di toro”.

In combinazione con una piastra per camino o eventualmente con altri accessori per camino antichi, una coppia di alari e un braciere possono costituire un ensemble splendidamente decorativo che mette in grande risalto il camino. Leggi il post del nostro blog: Come posso decorare il mio camino? .

 

A cosa servono gli alari?

 

Un riepilogo dei pro e contro degli alari rispetto a un braciere per camino

I vantaggi degli alari rispetto a un braciere sono la possibilità di fare fuochi più grandi nonché di regolare le dimensioni del fuoco avvicinando o allontanando tra loro gli alari. Inoltre, griglie portalegna di diversa foggia e misura possono spesso essere collocate sopra agli alari. Un altro vantaggio è che gli alari dotati di ganci per lo spiedo possono essere usati anche per cucinare nel camino.

I vantaggi del braciere rispetto agli alari sono che il fuoco rimane più compatto e la legna ha minori probabilità di rotolare via. L’altezza del braciere, che spesso è maggiore rispetto a quella degli alari, tende a migliorare il tiraggio nel camino.

 

Leggi altro:

Quali dimensioni di alari mi servono?.

Quale dimensione del braciere o degli alari devo scegliere?.

10 consigli per migliorare il tiraggio di un caminetto aperto.

Come fare per decorare un camino?.

Il nostro stock attuale linea di oltre 500 alari per camino.

10 consigli per un uso ecologico del camino

Quali accessori per camino mi servono?

Belle idee regalo per amanti del caminetto

 

 

Alari en vendita

 

Condividere: